Equos Mondo Trotto 7 – Asta Its 2022 – seconda parte

giovedì 22 Settembre 2022
1 minuto di lettura

Filippo Brusa prosegue il racconto dell’asta selezionata yearlings trottatori Its, andata in scena a Busto Arsizio fra lunedì 12 e martedì 13 settembre 2022, partendo da Nikola Jokic, fuoriclasse della pallacanestro e stella della National Basketball Association americana.
Il centro serbo, che gioca nei Denver Nuggets, è un grande appassionato di trotto e, attraverso uno dei massimi esponenti italiani di questa disciplina, Alessandro Gocciadoro, ha comprato tre cavalli alle aste, spendendo 150 mila euro, come ricorda, in apertura di trasmissione, Ettore Barbetta, firma di Trotto & Turf.
Spazio quindi all’Allevamento della Serenissima, che ha strappato il prezzo più alto alla selezionata yearlings con Far Wise As (da Face Time Bourbon e Temple Blu Chip), acquistato per 210 mila euro dalla Scuderia Bruni Racing Team. Ne parlano gli allevatori, padre e figlio, Carlo e Giuseppe Pietrasanta e non manca la testimonianza di Tiziano Gamba, loro prezioso collaboratore.
Seguono le interviste a Pietro Giuseppe Maisto, presidente dell’Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Trottatore, a Giorgio Sandi, alla guida dell’Allevamento Il Poggio e presidente di Ippica Nuova – La filiera del trotto, e ad Antonio Somma, a capo del Sindacato Nazionale Proprietari e proprietario della Scuderia Bivans.
Chiude il programma un riferimento, rapido ma incisivo, di Barbetta al Gran Premio della Lotteria di Agnano, in programma domenica 2 ottobre a Napoli.

FB in breve

Filippo Brusa, giornalista professionista, autore e conduttore televisivo, promuove iniziative editoriali legate all’ambito culturale, sportivo ed enogastronomico, applica il giornalismo come strumento per comprendere il mondo e lotta contro ogni censura, contro l’ipocrisia del politically correct, contro il mostro soffocante del luogo comune e contro la sopraffazione del «pensiero unico».

Seguimi

Archivi

Risali

Non perderti