Please go to your Post editor » Post Settings » Post Formats tab below your editor to enter video URL.
2 Agosto 2019
1 min read

Il reuccio della pista

La quinta puntata di Mondo Galoppo s’intitola «Il reuccio della pista» con allusione a Bruno Grizzetti, uno degli allenatori più vincenti d’Italia, ma anche a Paolo Zanasca, ex gentleman rider che conobbe negli anni Novanta un momento d’oro, aggiudicandosi la classifica di San Siro, e visse un’avvincente rivalità con Stefano Botti.
Gli ospiti di Filippo Brusa non parlano solo del loro rapporto con i cavalli ma fanno riferimento alla stagione estiva delle Bettole e, in particolare, al sabato pirotecnico che manderà in scena il Criterium, prestigiosa corsa per i due anni, e il premio La Novella, riservato alle femmine.
Grizzetti, nato a Milano il 23 novembre 1963, ma varesino perché cresciuto a Viggiù, a contatto con i cavalli, ha ricevuto la passione per i purosangue dal papà Edo, titolare di un centro di equitazione. E anche il varesino Zanasca si è avvicinato all’ippica trascinato dal padre Flavio, il primo proprietario che, trent’anni fa, nel 1989, aveva deciso di puntare su Grizzetti, appena diventato allenatore dopo aver trascorso un produttivo apprendistato da Gabriele e Paolo Miliani, che lo avevano voluto come assistente.

Previous Story

Dal calcio all’ippica

Next Story

I Botti d’estate di re Alduino

Top

Non perderti...