Please go to your Post editor » Post Settings » Post Formats tab below your editor to enter video URL.
19 Dicembre 2018
1 min read

Casino organizzato

Eugenio Fascetti, Bruno Limido e Gildo Salvadé sono gli ospiti della ventottesima puntata di BiancoRossiNews, in cui viene ricordata l’epopea biancorossa dell’allenatore che ha compiuto 80 anni lo scorso 23 ottobre e il cui libro «Elogio del libero» è in edicola con la Gazzetta dello Sport

«Piccola Olanda», «Calcio Fantasia», «Casino Organizzato». Chiamatelo come volete, ma il Varese di Eugenio Fascetti, splendido esempio di calcio totale e al tempo stesso  assordante inno alla gioia per i tifosi biancorossi, resta, ancora oggi, un’icona: nata nel 1979, con la promozione in B, è diventata mitica nella stagione 1981-1982, quella della Serie A persa a Roma nella celeberrima e surreale partita con la Lazio.
Ricordiamo quell’indimenticabile Varese a BiancoRossiNews, dove Eugenio Fascetti è stato accompagnato da due suoi ex giocatori: Bruno Limido e Gildo Salvadé, bandiere biancorosse non solo per essere varesini purosangue.
Nella ventottesima puntata, Eugenio Fascetti spiega il «Casino Organizzato» del suo Varese e non lesina stoccate allo stucchevole tiki taka e alla sua moda, caratterizzata da mille passaggi ravvicinati. Ma, come osserva Fascetti, lo scopo del calcio è quello di andare il prima possibile verso la porta avversaria. Proprio come sapevano fare, a ritmi frenetici e con una estrema libertà di ruoli, i suoi ragazzi terribili.

Previous Story

La forza di Cecco

Next Story

Statistiche e provocazioni

Top

Non perderti...