Equos Mondo Galoppo 20 – Il poker di Sara, la prima fantina d’Europa e il rilancio di Grosseto

mercoledì 16 Novembre 2022
1 minuto di lettura

La ventesima puntata di Equos Mondo Galoppo è dedicata a Sara Del Fabbro, che domenica 6 novembre 2022 ha vinto le prime quattro corse di San Siro, in sella a Zain Master, Amyntas, Beautiful Cindy e Chic.
Per celebrare l’impresa, Filippo Brusa invita in trasmissione, oltre alla protagonista, Tiziana Sozzi, la prima donna in Europa a ottenere la licenza da fantino, nel luglio del 1971, mentre Alessandro Santoni, manager della Del Fabbro, e Alduino Botti, suo allenatore di riferimento, insieme al figlio Stefano, intervengono con un video-messaggio.
In collegamento dalla Florida ci sono anche due proprietari di galoppo: Piero Salussolia e Luca Gattai, soci di Miami Ip, scuderia nata lo scorso anno, che, per correre sulle piste italiane, si affida unicamente a cavalli comprati negli Stati Uniti. Il primo dei due si lascia sfuggire una indiscrezione interessante: «Crediamo – rivela Salussolia – che gli ippodromi italiani possano essere rivalutati e stiamo cercando investitori americani in grado di portare liquidità nuova per rilanciare o riattivare queste strutture. Siamo già stati un paio di volte a visitare l’ippodromo di Grosseto e stiamo valutando il da farsi».
Chiude la trasmissione un pensiero del regista Davide Livermore su Tiziana Sozzi.

FB in breve

Filippo Brusa, giornalista professionista, autore e conduttore televisivo, promuove iniziative editoriali legate all’ambito culturale, sportivo ed enogastronomico, applica il giornalismo come strumento per comprendere il mondo e lotta contro ogni censura, contro l’ipocrisia del politically correct, contro il mostro soffocante del luogo comune e contro la sopraffazione del «pensiero unico».

Seguimi

Archivi

Risali

Non perderti