A cavallo per sognare

venerdì 5 Marzo 2021
1 minuto di lettura

Non va a cavallo solo per vincere ma anche «per sognare» Fabio Branca, talento a cui non manca nessuna grande classica del galoppo italiano.
L’ottantasettesima puntata di Mondo Galoppo è incentrata proprio sull’affermato fantino che, nello scorso mese di ottobre, ha firmato un contratto con Bruno Grizzetti, allenatore a cui garantirà le prime monte, riservando le seconde alla Incolinx dell’ingegner Diego Romeo. Branca, affiancato dall’agente Stefano Pugliese, con cui ha familiarità fin da quando era ragazzino, si racconta a Filippo Brusa, parlando dei suoi recenti e vincenti trascorsi alla Dormello Olgiata, confidando le sue aspirazione e rispondendo pure a tre domande della bella Zoraide Malnati, presenza femminile della trasmissione.
L’obiettivo del fantino, che a 36 anni dice di stare meglio fisicamente rispetto a quando era molto più giovane, è di vincere un Derby italiano anche per Bruno Grizzetti, dopo i successi ottenuti con gli allievi di Stefano Botti nel 2011 (Crackerjack King) e nel 2014 (Dylan Mouth). Ma soprattutto Branca punta a un 2021 all’insegna dell’emozione: «Spero di trovare dei cavalli interessanti, che mi diano gli stimoli per sognare perché stare in sella deve essere un po’ magico. Mi è capitato di vincere facile anche con dei brocchi con cui mi sembrava di volare. Perché stavo sognando».

FB in breve

Filippo Brusa, giornalista professionista, autore e conduttore televisivo, promuove iniziative editoriali legate all’ambito culturale, sportivo ed enogastronomico, applica il giornalismo come strumento per comprendere il mondo e lotta contro ogni censura, contro l’ipocrisia del politically correct, contro il mostro soffocante del luogo comune e contro la sopraffazione del «pensiero unico».

Seguimi

Archivi

Risali

Non perderti