Amici Miei

venerdì 28 Agosto 2020
1 minuto di lettura

«Amici miei» è il titolo della sessantesima puntata di Mondo Galoppo ma è anche il nome dell’unico tre anni che prenderà parte, sabato 29 agosto 2020, all’edizione numero 69 del Gran Premio Città di Varese, handicap principale dominato, per gran parte della storia, dai cavalli della sua stessa età, capaci di imporsi sui 2.250 metri (ma sono stati 2.300 dal 1952 al 2004) delle Bettole per 30 volte (i quattro anni hanno vinto 18 edizioni, i cinque anni se ne sono aggiudicate 15, i sei anni hanno conquistato il successo quattro volte e un solo sette anni, Mr Olimpia, nel 2004, è arrivato primo).
È però dal 2010, cioè dall’affermazione di Big Creek, che i tre anni restano a bocca asciutta e, dieci anni dopo, proverà a ridare smalto ai giovani Amici Miei, allievo di Bruno Grizzetti. L’allenatore, ospite di Filippo Brusa, non parla solo del Città di Varese e della gara intitolata alla memoria di papà Edo e mamma Ietta, che andrà in scena subito dopo il Gran Premio, ma illustra anche gli impegni di tre suoi cavalli di punta, imbattuti: Aria Importante (da Twilight Son e Aria Di Festa), Al Siq (da Acclamation e Altezza Reale) e Wootton’s Colt (da Wootton Bassett e Teth), fermo da quasi un anno, a causa di un infortunio.
In una puntata intitolata «Amici miei» non può mancare la voce di una cara amica di Bruno Grizzetti: la cantante Daniela Miglietta, a tutti nota con il nome d’arte Mietta, apre la trasmissione, lanciando un messaggio a sostegno del centro di allenamento di San Siro, che rischia la chiusura perché il nuovo contratto per l’affitto dei box e l’uso delle piste non soddisfa allenatori e proprietari.
L’opinionista tecnico Gian Marco Zanzi offre l’analisi dei concorrenti che prenderanno parte al Città di Varese: se Grizzetti schiera Amici Miei, montato da Marcello Belli, e Siang, affidato a Ivan Rossi, fra i tre allievi di Marco Gasparini in gara spicca Caterpillar, già a suo agio alle Bettole e forte sul terreno pesante, mentre Alduino Botti ripresenta Blu Navy Seal, il vincitore della passata edizione che avrà di nuovo in sella Dario Vargiu, il fantino con il maggior numero di vittorie nel Gran Premio (cinque), insieme ad Antonio Di Nardo e a Nicolino Mulas.

FB in breve

Filippo Brusa, giornalista professionista, autore e conduttore televisivo, promuove iniziative editoriali legate all’ambito culturale, sportivo ed enogastronomico, applica il giornalismo come strumento per comprendere il mondo e lotta contro ogni censura, contro l’ipocrisia del politically correct, contro il mostro soffocante del luogo comune e contro la sopraffazione del «pensiero unico».

Seguimi

Archivi

Risali

Non perderti