Please go to your Post editor » Post Settings » Post Formats tab below your editor to enter video URL.
17 Aprile 2020
1 min read

Metterci il cuore

«Metterci il cuore» fa la differenza con i cavalli. Ne è convinto un ex fantino di spessore come Massimiliano Tellini, ora allenatore in Spagna. Ed è il credo (non solo ippico) di Patrizia Testa, proprietaria fiera di poter contare, per la sua scuderia, proprio sulla competenza e sulla passione di Tellini.
Entrambi sono ospiti di Filippo Brusa nella quarantunesima puntata di Mondo Galoppo per raccontare il loro rapporto speciale con i purosangue ma anche per commuoversi, condividendo presenze immortali nei loro cuori: Massimiliano Tellini si emoziona parlando di nonno Ildo, allenatore che ha saputo lasciare il segno, come ha fatto pure Tonino Aiello, scomparso a gennaio e ricordato da Patrizia Testa.
La commozione non diminuisce quando l’opinionista del programma Gian Marco Zanzi pronuncia il nome di Zida, cavalla appena morta per una colica, con cui Tellini, nel 2016, aveva ottenuto la sua prima vittoria da allenatore in Spagna, per i colori di Laura Costa, all’epoca socia della Testa, a cui poi è passata interamente la proprietà della purosangue che, quindici giorni prima della scomparsa, ha messo al mondo Cristiana Legend, speranza per il futuro.

Previous Story

FI(L)LO(Y) DIRETTO CON L’ARGENTINA

Next Story

Sensualità e forza

Top

Non perderti...