La prima domenica di novembre manda in scena, all’ippodromo Capannelle, il Roma Champions Day con corse imperdibili come il Premio Roma (sui 2800 metri fino al 1987 e poi sui 2000 metri) e come il Lydia Tesio, riservato alle femmine. La preziosa giornata romana offre anche gare di contorno interessanti come il Premio Livermore, cognome questo di due fantini del passato: Palmiro e Roberto, bisnonno, il primo, nonno il secondo, di Davide, uno dei registi teatrali di maggior talento e fama.
La diciassettesima puntata di Mondo Galoppo ospita proprio Davide Livermore, pronto a rivelare, in esclusiva, al conduttore Filippo Brusa e all’amazzone Virginia Tavazzani, la giubba della sua nuovissima scuderia, ma anche a parlare della sua recentissima nomina a direttore del Teatro nazionale di Genova e dei suoi ultimi lavori: Elena di Euripide, già mandato in scena a Siracusa, e la regia di Tosca, l’opera di Giacomo Puccini che, il prossimo 7 dicembre, inaugurerà la stagione della Scala.